Kyoto, la città dei mille templi!

Kyoto è il centro culturale del Giappone, qui hanno sede molti dei più famosi templi buddisti e shintoisti.

Oltre i templi “principali” troverete altre centinaia di piccoli templi, sparsi per la città, ognuno con una sua caratteristica.

Fra i templi principali che consiglio trovate: il Padiglione d’Oro, il cammino del monte Inari ed il Tempio Shimogamo. Con questo non vi sto dicendo di visitare “solo” questi, avendo poco tempo però mi sento di consigliarvi quelli che mi hanno colpito di più.

Tempio del Padiglione d’oro, il Kinkaku-ji

Se avete in mente il Giappone come meta del vostro prossimo viaggio, sicuramente avrete visto almeno una foto del Padiglione d’Oro!
Essendo uno dei miei due posti preferiti a Kyoto, ed avendoci trascorso abbastanza tempo, ho creato una pagina dedicata al Tempio d’Oro,  troverete più dettagli li..

Padiglione d'Oro a Kyoto

La giornata non era delle migliori ma il Tempio del Padiglione d’Oro è super affascinante!

 

Fushimi Inari

Non è nel centro di Kyoto, non è immediatamente raggiungibile, non è “in piano”, non è un luogo che richiede 5 minuti per esser visitato, MA sarà quel posto che vi rimarrà sempre nel cuore!

Il cammino, santuario è troppo limitativo per descriverlo, del Fushimi Inari è un “must” se andrete a Kyoto, è affrontabile con bambini, con anziani, è alla portata di tutti e vi rimarrà nel cuore, ne sono certo!

Come per il precedente tempio, ho dedicato una pagina al Fushimi Inari poichè troppo importante dal mio punto di vista, per esser limitato a poche righe!

Torii principale del Fushimi Inari

Ecco il Torii di ingresso al cammino del Santuario Fushimi Inari, Kyoto.

 

Shimogamo Shrine

Si trova nella zona nord di Kyoto ed è uno dei due santuari shintoisti più antichi della città. Questo “shrine” (tempio) è Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, se avrete la fortuna di capitarci i primi giorni di maggio, durante la Golden Week, potreste vedere il Matsuri Aoi !

Una cosa che mi ha impressionato del tempio Shimogamo è la quiete, si trova in mezzo alla foresta sacra Tadasu no Mori e, nonostante l’imminente Matsuri, percepivo benissimo la calma e serenità che trasmette questo luogo!

Shimogamo ingresso tempio

L’ingresso degli arceri al Tempio Shimogamo a Kyoto

 

Ryoan-ji Temple

Il Ryōan-ji fa parte di un complesso che comprende vari templi minori, un vasto giardino in cui si trova un lago artificiale e un tempio principale.
Questo tempio è famoso quasi esclusivamente per il giardino roccioso al suo interno (248 metri quadrati) ed è considerato il più grande esempio di Karesansui (giardino roccioso o giardino secco, fatto di rocce, sassi e muschi).

 

È un luogo di meditazione, vi consiglio di visitarlo al mattino, prima che le orde di turisti si impossessino della quiete e del silenzio che regnano nel giardino. Si, vi socnsiglio di arrivare a mezzogiorno, in mezzo ad un gruppo di turisti cinesi, come ho fatto io…

 

 

 

Kyoto, cosa vedere oltre i Templi

Ok, fra i motivi principlai che mi hanno spinto a visitare Kyoto c’erano le visite di templi ( Fushimi Inari, su tutti) ma, ci sono un sacco di altre cose da vere: il castello di Nijojo, il mercato Nishiki, il quartiere Gion, la passeggiata del filosofo per citarne alcune !

Come ho scritto nella sezione “Kyoto” vi consiglio di pianificare l’itinerario in anticipo, informandovi sui trasporti e sulle visite che vorrete fare: Kyoto ha i collegamenti molto diversi da Tokyo e le “attrattive” spesso sono molto distanti fra loro!

Passeggiata a Kyoto nella foresta di Bamboo

La Foresta di Bamboo a Kyoto, meravigliosa esperienza.