Un turista che sceglie di andare in Giappone ed ha pochi giorni da dedicare alla visita di Tokyo, fa bene a visitare il Palazzo dell’Imperatore ?

Palazzo Imperiale Tokyo Giardini

Uno scatto notturno dell’accesso ai Giardini del Palazzo Imperiale di Tokyo

Può sembrare “strano” ma, come molti altri viaggiatori, ritengo che il Palazzo Imperiale di Tokyo non sia fra quelle mete contraddistinte dall’obbligo di visita!
Personalmente l’ho apprezzato per le belle viste di ciliegi in fiore, per l’opportunità di rilassarmi dopo una settimana lavorativa intensa e per fare una bella corsa all’aria aperta!

Per il “turista tipo” non c’è molto da vedere, soprattutto considerando che molte zone del Palazzo sono chiuse al pubblico!

mura cinta fossato tokyo palazzo imperiale

Il fossato del Palazzo Imperiale di Tokyo è originale, non è stato ricostruito.

Il 23 Dicembre, in occasione del compleanno dell’Imperatore (天皇誕生日) Tenno Tanjoubi, ed il 2 Gennaio sono gli unici giorni in cui si può vedere un qualche area in più del palazzo. In questa data la Famiglia Imperiale si mostra al pubblico dal balcone.

 

Palazzo Imperiale di Tokyo

Il perimetro è formato dal fossato e dalle mura originali, intervallate da porte imponenti e antiche torri di guardia.
Il principale accesso al Palazzo dell’Imperatore è il Nijubashi, un ponte a due archi.
Nel giardino orientale potrete vedere i resti del vecchio castello Edo.

Il complesso del Palazzo Imperiale sorse nel 1868 quando l’imperatore Meiji trasferì la capitale da Kyoto a Tokyo e stabilì la residenza imperiale.
Vicino l’abitazione della Famiglia Imperiale presero posto anche altri edifici legati alla casa imperiale.

Cliccando su: domanda on-line, verrete collegati al sito che gestisce gli accessi al Palazzo Imperiale di Tokyo. L’accesso è gratuito !

Tokyo di notte riflessa nel fossato

Tokyo riflessa nel fossato del Palazzo dell’Imperatore

Il Giardino Orientale del Palazzo Imperiale: Higashi Gyoen

La zona est (orientale) è ad accesso libero!
Gli orari di apertura rispecchiano i canoni giapponesi, dalle 9:00 alle 16:00 (in estate fino le 17:00) con ultimo accesso mezz’ora prima della chiusura!

Il giardino adiacente al Palazzo Imperiale è veramente grande: copre una superficie di 21 ettari!
In origine trovava sede il torrione del castello di Edo, oggi ospita il Sannomaru Shozokan (museo delle collezioni imperiali).
Nel giardino trovano collocazione molti alberi, ognuno a simboleggiare una provincia del Giappone!

Fiori di Ciliegio al Palazzo Imperiale di Tokyo

Attorno al Palazzo Imperiale di Tokyo, in primavera, è possibile ammirare dei curatissimi Sakura !

Arrivare al Palazzo Imperiale di Tokyo!

Il Palazzo dell’Imperatore è facilmente raggiungibile a piedi:
– scendendo dalla linea Marunouchi alla stazione di Tokyo, impiegherete circa 2 minuti per arrivare
– scendendo dalla linea Chiyoda alla stazione di Nijubashimae, ci vorranno meno di 5 minuti