Siamo atterrati

Dodici ore di volo, fra il bambino che pianta i dolci piedini nel tuo schienale nell’Unico momento in cui le turbolenze si scordano di svegliarti, il genio della lampada (led) che sparaflasha i vicini fregandosene beatamente e le tue ginocchia che hanno iniziato a supplicare pietà in lingue sconosciute fino ad ora…

Giappone, ti adoro già !

  1. Ala su Tokyo

Mentre scrivo questo piccolo articolo (cellulare in modalità aereo, ovviamente) l’aereo viaggia a 960 km/b ma nonostante i venti a favore mancano ancora tre ore abbondanti prima di toccare il Nipponico suolo !!
Ps ovviamente se state leggendo questo post, va tutto bene e noi siamo felicemente atterrati a Narita !!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *